Stai leggendo A tavola con Humanitas Salute: Raw Bars per spezzare la fame

Ricette

A tavola con Humanitas Salute: Raw Bars per spezzare la fame

23/05/2018

Siete in cerca di uno snack sano adatto a spezzare la fame a metà giornata? Insieme alla dottoressa Elisabetta Macorsini, biologa nutrizionista di Humanitas, vediamo perché e come preparare le raw bars.

“Si tratta di un mixer interessante – ha spiegato Macorsini -. Poniamo l’ accento sui datteri e crusca di avena meno comunemente usati. I datteri sono un’ottima fonte di potassio e di fosforo. Per il loro potere energico sono molti utili in caso di carenze, affaticamento e debilitazione fisica. Ottimi per gli sportivi. Ricchissimi di sali minerali sono un ottimo rimineralizzante naturale. Tuttavia, in virtù del loro potere calorico e dell’elevato contenuto di zuccheri, non sono idonei per chi segue una dieta ipocalorica e per chi soffre di diabete”. “Solitamente si mangiano secchi – ha proseguito la nutrizionista -; in realtà, però, per approfittare di tutte le loro proprietà andrebbero consumati freschi. I datteri freschi, infatti, sono più ricchi di sali minerali e vitamine e contengono circa la metà delle calorie rispetto a quelli secchi.

La crusca di avena invece attenua fortemente il senso di fame e per questo permette di restare in forma e di non accumulare peso in eccesso. Consumata durante i pasti, permette di ottenere un benefico senso di sazietà e di limitare l’assorbimento di grassi e zuccheri, aiuta a prevenire il colesterolo alto, il diabete ed il tumore del colon”.

Vediamo come preparare le barrette.

 

Ingredienti per 10 barrette:

1/2 tazza di datteri denocciolati

1/2 tazza di cocco gratuggiato + 2 cucchiai

1/4 di tazza di farina di mandorle

1/4 di tazza di crusca di avena

1/4 di tazza di mandorle tritate

1 cucchiaio di succo di limone

Articoli correlati

Preparazione

Mettere in un mixer i datteri, unire il cocco, la farina di mandorle, la crusca di avena, un cucchiaio di succo di limone e frullare per pochi minuti fino a che gli ingredienti saranno ben amalgamati.
Trasferire il composto in una ciotola ed unire le mandorle tritate mescolando bene il tutto.
Trasferire il composto in un contenitore rettangolare che possa essere messo nel freezer.
Schiacciarlo bene con le mani fino ad ottenere un altezza di 1 cm al massimo, distribuirvi sopra e due cucchiai di cocco grattugiato e passare nel freezer per circa un’ora.
Aspettare qualche minuto e suddividerlo in barrette di circa 2,5 cm.

Articoli che potrebbero interessarti

Non perderti i nostri consigli sulla tua salute

Registrati per la newsletter settimanale di Humanitas Salute e ricevi aggiornamenti su prevenzione, nutrizione, lifestyle e consigli per migliorare il tuo stile di vita