Stai leggendo Ginnastica da casa: il web come personal trainer?

Featured

Ginnastica da casa: il web come personal trainer?

16/01/2016

Ginnastica da casa da non prendere sottogamba. Il fatto di fare esercizio fisico a casa non deve portarci a improvvisare in nessun modo: «Si può tranquillamente fare del movimento senza dover uscire di casa purché prima si siano valutati i pro e i contro del tipo di ginnastica che si vuol svolgere. Quanto facciamo a casa non deve far male e dev’essere utile a uno scopo», avverte la professoressa Daniela Lucini, responsabile della Sezione di Medicina dell’Esercizio dell’ospedale Humanitas.

Ecco qualche consiglio per fare ginnastica a casa:

  • Il web è un personal trainer virtuale? «Non si fa ginnastica a casa mettendosi davanti al Pc ed eseguendo pedissequamente qualsiasi cosa la Rete ci offre. Il consiglio è sempre quello di rivolgersi a uno specialista per definire quale attività fisica sia più idonea per centrare l’obiettivo che ci si è posti, ad esempio, perdere peso o migliorare il tono muscolare».
  • Corpo libero o attrezzi? «Qualche piccolo attrezzo, come un elastico o un bastone, può aiutare a fare ginnastica a casa; anche il divano può aiutarci a fare un po’ di movimento, per non parlare della cyclette, dell’ellittica o del tapis roulant. Avere la possibilità di fare ginnastica a casa ci fa risparmiare tempo e denaro a patto però che ci sia la giusta motivazione. Paradossalmente qualcuno può essere disincentivato a farla dal momento che non ha sottoscritto un abbonamento in palestra», sottolinea l’esperta.

(Per approfondire leggi qui: Ginnastica da divano, in forma davanti alla tv)

Anche il ballo è un ottimo modo per fare ginnastica a casa

  • L’ideale? “Muscoli” e movimento. «Per una persona giovane e in salute l’esercizio ottimale sarebbe una combinazione di attività aerobica (come la cyclette) e una di rinforzo o stretching muscolare, quest’ultimo anche tutti i giorni».
  • Rinforzo muscolare: quando? «Non tutti i giorni, 2-3 volte a settimana e ogni volta per 10 minuti. Con l’accortezza di variare i gruppi muscolari che su cui si lavora: un giorno addominali e dorsali, un giorno le gambe, per esempio».
  • Mettiamoci “in ballo”! «Anche con il ballo si può fare attività aerobica, con la musica che preferiamo e, in questo caso, anche seguendo i consigli dei video tutorial sul web. Ma sempre con la premura di aver definito con uno specialista l’obiettivo da raggiungere».

Per chi vuole dimagrire per fare ginnastica può usare una cyclette

  • “Voglio perdere peso”: «Accanto a uno specifico programma alimentare, in questo caso è più indicata l’attività aerobica, da fare il più frequentemente possibile. Ad esempio 40 minuti di cyclette tutti i giorni a intensità moderata»

(Per approfondire leggi qui: Tapis roulant, come usarlo al meglio e quali rischi si corrono)

  • “Ho mal di schiena!”: «Per una persona che passa molte ore su una sedia l’ideale è fare stretching ogni giorno lavorando sui muscoli dorsali e addominali».
  • Ginnastica da casa per tutte le età «ma attenzione a non farla se si è da soli in casa», conclude la professoressa Lucini.

Articoli che potrebbero interessarti

Non perderti i nostri consigli sulla tua salute

Registrati per la newsletter settimanale di Humanitas Salute e ricevi aggiornamenti su prevenzione, nutrizione, lifestyle e consigli per migliorare il tuo stile di vita