Stai leggendo Camminare in spiaggia: attività fisica per tutti

Benessere

Camminare in spiaggia: attività fisica per tutti

15/08/2015

«Una camminata in spiaggia è un modo fantastico per fare attività fisica». Ecco i consigli della professoressa Daniela Lucini, responsabile della Sezione di Medicina dell’esercizio dell’ospedale Humanitas, per non trascurare l’esercizio fisico in vacanza.

La camminata in spiaggia è una soluzione per tutti, perché?

«Camminare in spiaggia è il modo migliore con cui ridurre la sedentarietà in spiaggia. Piuttosto che star fermi sotto l’ombrellone, perché non ci incamminiamo sulla sabbia? Se fatta con le dovute accortezze e nel modo giusto, inoltre, una passeggiata in spiaggia diventa attività fisica strutturata». (Per approfondire leggi qui: Sedentarietà, per star bene bisogna essere attivi sempre)

 «Se una persona è sovrappeso o è anziana e fa un po’ di fatica a muoversi, la classica sgambettata sul bagnasciuga va benissimo. Se una persona è più giovane e in salute si può pensare a un’andatura un po’ più sostenuta, una sorta di jogging in spiaggia. Se si ha la possibilità di farla con le gambe a mollo ancora meglio: si fa più fatica e si subiscono anche i benefici dell’azione dell’acqua».

Qualcosa a cui prestare attenzione? «Naturalmente attenzione all’esposizione solare: creme e filtri per schermare i raggi ultravioletti, cappellini e occhiali per testa e occhi, ma anche una scarpa comoda e leggera per proteggersi i piedi», suggerisce la professoressa. (Per approfondire leggi qui: Camminare a piedi nudi: pro e contro)

 

Esercizio fisico in estate, articoli correlati:

Articoli che potrebbero interessarti

Non perderti i nostri consigli sulla tua salute

Registrati per la newsletter settimanale di Humanitas Salute e ricevi aggiornamenti su prevenzione, nutrizione, lifestyle e consigli per migliorare il tuo stile di vita