Stai leggendo “Attività fisica e colazione sono nemici”, vero o falso?

Vero/Falso

“Attività fisica e colazione sono nemici”, vero o falso?

17/02/2016

Molti ritengono che la colazione debba essere fatta dopo l’attività fisica e mai prima. Vero o Falso? L’abbiamo chiesto alla professoressa Daniela Lucini.

Falso. Per fare sport al mattino l’organismo ha bisogno oltre che di ossigeno, anche di glucosio circolante. La colazione, in particolar modo per i malati di diabete ma vale per ogni sportivo, serve proprio a fornire questa fonte di energia pronta evitando di andare incontro a problemi di ipoglicemia. L’importante – spiega la professoressa Lucini – è non appesantirsi con una colazione ricca di grassi prima di uscire per praticare lo sport preferito. Lo sport al mattino, infatti, non ama cornetto e cappuccino o merendine; è meglio preferire un frutto come una banana o una mela, un paio di fette biscottate, qualche biscotto secco, uno yogurt oppure una tazza di latte. Infine, ricordarsi di bere, di mangiare qualcosa in più se l’attività è molto intensa e di fare anche una seconda colazione se l’attività svolta è veramente tanta. Per chi fa sport agonistico, o comunque alte dosi di esercizio, le regole alimentari possono essere un po’ diverse.”

Articoli che potrebbero interessarti

Non perderti i nostri consigli sulla tua salute

Registrati per la newsletter settimanale di Humanitas Salute e ricevi aggiornamenti su prevenzione, nutrizione, lifestyle e consigli per migliorare il tuo stile di vita