Stai leggendo Artrite psoriasica: quali sono i sintomi

Reumatologia e immunologia

Artrite psoriasica: quali sono i sintomi

18/06/2024

L’artrite psoriasica è una condizione infiammatoria di natura autoimmune che interessa le articolazioni in persone con psoriasi o con una predisposizione familiare alla malattia. È una malattia infiammatoria cronica che colpisce le articolazioni di persone già affette da psoriasi cutanea o che hanno una familiarità per psoriasi;  si può presentare a volte (10%) anche con coinvolgimento prima articolare e poi cutaneo, e nel suo decorso presenta periodi di remissione con stato di benessere del paziente e di riacutizzazione. 

Diversamente dalla più nota artrite reumatoide, può coinvolgere le articolazioni periferiche spesso in modo asimmetrico; le entesi, ovvero i punti di inserzione di tendini e legamenti delle ossa; la colonna vertebrale, in particolare le articolazioni sacro-iliache del bacino e il rachide cervicale e in alcuni casi causare una dattilite, cioè un’infiammazione dei tendini flessori delle dita di mani e piedi. 

Quali sono i sintomi dell’artrite psoriasica? Ne parliamo con la dottoressa Marta Riva, reumatologa della Reumatologia Humanitas Gavazzeni e Humanitas Medical Care di Bergamo. 

Quali sono le cause dell’artrite psoriasica? 

I meccanismi che causano la malattia non sono ancora del tutto chiari; può essere scatenata da vari fattori, ambientali, genetici, o anche stress (in particolare nelle persone predisposte), ed è ovviamente legata, come dice il nome, alla presenza della psoriasi della pelle o delle unghie oppure a una storia familiare di questa malattia. Infatti, la componente genetica, ereditata, è responsabile del 30% dei meccanismi della malattia. Inoltre alcune ricerche recenti suggeriscono che uno dei principali fattori coinvolti nella comparsa di questa patologia potrebbe essere la flora batterica intestinale, nota anche come microbioma. 

Quali sono i sintomi iniziali di artrite psoriasica?

Il primo campanello d’allarme è la comparsa di dolore nelle aree interessate dall’infiammazione. Questo dolore può presentarsi anche a riposo, specialmente durante la notte e al risveglio. Il dolore riduce la funzionalità articolare e spesso, al mattino è comune sperimentare una rigidità articolare che può durare oltre mezz’ora. Segno tipico di infiammazione articolare è il gonfiore localizzato nella zona colpita dall’artrite

Il coinvolgimento cutaneo può essere caratterizzato da tutte le varie forme di psoriasi (a placche, volgare, pustolosa) e dall’interessamento ungueale.

Oltre alle manifestazioni dermatologiche e articolari, l’artrite psoriasica può essere associata a interessamento infiammatorio di altri organi, tra cui l’occhio come in corso di uveite o in corso di malattie infiammatorie intestinali croniche quali la colite ulcerosa e la malattia di Crohn, oppure associata ad altre malattie apparentemente poco collegate come il diabete o sindrome ansioso depressiva.

 

Articoli che potrebbero interessarti

Non perderti i nostri consigli sulla tua salute

Registrati per la newsletter settimanale di Humanitas Salute e ricevi aggiornamenti su prevenzione, nutrizione, lifestyle e consigli per migliorare il tuo stile di vita