Stai leggendo “Glaucoma, l’attività fisica peggiora la vista” vero o falso?

Oculistica

“Glaucoma, l’attività fisica peggiora la vista” vero o falso?

23/01/2019

Perdere la vista a causa del glaucoma è uno dei timori di molte persone che ne soffrono oppure hanno un familiare con questa patologia. Per evitare di peggiorare il problema alla  vista, molti credono che sia meglio evitare l’attività fisica. Vero o falso? L’abbiamo chiesto al dottor Pietro Paolo Vico, oculista e referente della patologia del glaucoma di Humanitas.

 

Vero. Ma solo se si soffre di un particolare tipo di glaucoma chiamato pigmentario – spiega l’esperto. -in questo caso, infatti, il movimento fisico porterebbe all’aumento della pressione oculare in alcuni casi, già alta in chi soffre di glaucoma, a causa di modifiche transitorie dell’iride conseguenti all’aumento dell’adrenalina in circolo. Quindi, sarà il medico oculista a consigliare a ciascun paziente quale e quanta attività fisica svolgere per evitare di peggiorare la salute dei propri occhi. Tuttavia, dal punto di vista della prevenzione, alcune ricerche hanno dimostrato che fare attività fisica aerobica, come camminare o andare in bici, e smettere di fumare possano aiutare le persone predisposte a ritardare la insorgenza di glaucoma, una malattia che colpisce il nervo ottico, soprattutto nelle età avanzate, e che riduce lentamente il campo visivo e porta progressivamente alla cecità. Secondo le ricerche condotte, grazie all’attività fisica regolare che favorisce l’aumento dell’ossigenazione del sangue che arriva al nervo ottico, si potrebbe ridurre il rischio di sviluppare glaucoma o rallentare la progressione della malattia in chi già ne è affetto, svolgendo almeno 30 minuti di attività fisica al giorno, per 5 volte alla settimana, compiendo circa 7000 passi. Invece, non ci sono evidenza scientifiche significative, o sono molto deboli, sui benefici delle vitamine come la B12, oppure di sostanze quali il ginko biloba o il tè verde che si trovano in vari integratori per la prevenzione del glaucoma. Va sottolineato invece che la prevenzione più efficace viene svolta grazie a visite oculistiche periodiche, in modo da tenere sempre sotto controllo l’eventuale predisposizione o comparsa del glaucoma.”

Articoli correlati

Articoli che potrebbero interessarti

Non perderti i nostri consigli sulla tua salute

Registrati per la newsletter settimanale di Humanitas Salute e ricevi aggiornamenti su prevenzione, nutrizione, lifestyle e consigli per migliorare il tuo stile di vita