Stai leggendo A tavola con Humanitas Salute: cous cous di lenticchie e fiori

Ricette

A tavola con Humanitas Salute: cous cous di lenticchie e fiori

06/07/2018

Versatile, adatto a qualsiasi accostamento, il cous cous è un cereale tipico della cucina nordafricana e di alcune zone della Sicilia, in grado di offrire ottimi piatti estivi, freschi e colorati. L’abbinamento con le lenticchie permette di dare una sferzata di gusto con un basso apporto calorico (una porzione apporta 390 kcal), un alto potere saziante, un’elevata qualità proteica e un generoso apporto di fibre alimentare. Ne parliamo con la dottoressa Martina Mura, dietista di Humanitas.

“Si tratta di una pietanza adatta al soggetto vegetariano ma anche a chi soffre di anemia sideropenica – ha spiegato Mura -: per praticità si consigliano le lenticchie in scatola già lessate ma per incrementare l’apporto dietetico di ferro si consiglia di acquistare quelle secche crude, da mettere in ammollo almeno 12 ore prima della successiva cottura”. Ecco come preparare il cous cous.

 

Ingredienti per 4 persone

300 g di cous cous

200 g di lenticchie lessate

200 g di erbette o spinacini

1 spicchio d’aglio

una manciata di fiori edibili

scorza di 1/2 limone

olio extravergine d’oliva

sale e pepe

 

Preparazione

Preparare il couscous come indicato sulla confezione e lasciarlo intiepidire.
Mettere in una padella un paio di cucchiai d’olio con lo spicchio d’aglio aggiungere gli spinacini, mescolare bene e cuocere per pochi minuti, salare e pepare ed eliminare lo spicchio d’aglio.
Sgranare il couscous con una forchetta, condirlo con un cucchiaio d’olio, aggiungere le lenticchie lessate, gli spinacini, mescolare il tutto e terminare con qualche fiore e la scorza di mezzo limone tagliata finemente.

 

Articoli che potrebbero interessarti

Non perderti i nostri consigli sulla tua salute

Registrati per la newsletter settimanale di Humanitas Salute e ricevi aggiornamenti su prevenzione, nutrizione, lifestyle e consigli per migliorare il tuo stile di vita