Stai leggendo “Cibo giapponese migliore della dieta mediterranea”, vero o falso?

Alimentazione

“Cibo giapponese migliore della dieta mediterranea”, vero o falso?

04/06/2018

Il cibo giapponese, in particolare il sushi, ha spopolato anche in Italia negli ultimi anni. Alcune persone impazziscono, altre non lo sopportano, ma sembra che mangiare cibo giapponese faccia vivere più a lungo e per questo molti pensano sia anche migliore della dieta mediterranea. Vero o falso? Lo abbiamo chiesto alla dottoressa Stefania Setti, Medico Nutrizionista di Humanitas Gavazzeni.

 

Falso. In realtà, nutrizionalmente parlando – spiega l’esperta – la dieta giapponese è una sorta di dieta mediterranea rivisitata in chiave armonica ed estetica. Va subito precisato, però, che l’alimentazione nipponica non si limita solamente a sushi e sashimi, ovvero quello che troviamo più comunemente nei numerosissimi ristoranti giapponesi nelle città italiane. Infatti, la dieta giapponese, come quella mediterranea, è composta da una grande varietà di alimenti, è molto equilibrata e prevede un consumo moderato di proteine animali, ma praticamente assenti quelle provenienti dalla carne rossa o dai suoi prodotti trasformati come salumi e prosciutti, per esempio. Gli ingredienti tipici della dieta giapponese invece sono cereali e riso, frutta, verdura, legumi, come la soia endamame, pesce fresco, uova, pochi latticini, soia e derivati, olio di avocado e di soia, e tè verde. Tutti questi alimenti hanno un ridotto contenuto di grassi saturi, che sono tra i responsabili delle malattie cardiovascolari. Dell’effetto protettivo della dieta giapponese nei confronti di malattie cardiovascolari, come ictus e infarto, oncologiche o patologie croniche del fegato, per esempio, o dei benefici sulla longevità ne ha parlato anche uno studio pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica, il British Medical Journal. Ovviamente, non è sufficiente mangiare cibo giapponese una volta ogni tanto per ottenere i benefici per la salute e la longevità. Infatti, solo adottando regolarmente questo tipo di alimentazione, così come quella mediterranea, si contribuisce a ridurre le minacce per la salute di cuore, cervello e di tutto l’organismo in generale, favorendo anche la longevità. A questo si aggiunge anche il fatto che i giapponesi quasi non consumano snack e hanno uno stile di vita in cui attività fisica, equilibrio e armonia del corpo giocano un ruolo davvero importante per la loro cultura.”

Articoli correlati

Articoli che potrebbero interessarti

Non perderti i nostri consigli sulla tua salute

Registrati per la newsletter settimanale di Humanitas Salute e ricevi aggiornamenti su prevenzione, nutrizione, lifestyle e consigli per migliorare il tuo stile di vita