Stai leggendo Lo sai che il fast food nella pausa pranzo rallenta la concentrazione sul lavoro?

Alimentazione

Lo sai che il fast food nella pausa pranzo rallenta la concentrazione sul lavoro?

21/06/2018

Spesso la scelta per la pausa pranzo cade su qualcosa di veloce al bar, in un fast food o mensa. Alcuni, per risparmiare tempo, preferiscono la pausa pranzo fast food con trancio di pizza o hamburger e patatine che, seppur veloci da mangiare, rallentano digestione e concentrazione perchè ricchi in grassi e calorie oltre a non essere salutari se il fast food è la scelta più frequente.

Articoli correlati

Per la pausa pranzo scegliere la semplicità

La pausa pranzo dovrebbe sempre corrispondere a circa il 30-35% del fabbisogno calorico giornaliero – spiega la dottoressa Manuela Pastore, specialista della Direzione Sanitaria dell’ospedale Humanitas. – Meglio evitare pasti troppo ricchi di grassi, come il cibo da fast food oppure panini “a più strati” con salse, salumi e formaggi oppure pizze farcite e scegliere invece la semplicità. Nel caso del panino la scelta sarà su una base di affettato (prosciutto crudo, bresaola, prosciutto cotto) oppure salmone affumicato e arricchito da verdure grigliate o crude (insalate, pomodori), il tutto senza l’aggiunta di salse. Si può optare anche per una pausa pranzo con pasto completo come un primo piatto a base di riso, pasta oppure un cereale come orzo, farro, quinoa o cous cous con un condimento di verdure oppure ragù di carne, sughi a base di pesce o molluschi e pochi grassi, e un secondo piatto di carni bianche o pesce (proteine) oppure legumi, con un contorno di verdure fresche. Un’alternativa è la pausa pranzo fast food sano con un piatto unico a base di proteine e verdure, come carne, pesce, uova, bresaola o legumi, con un contorno che non deve mai mancare, né a pranzo né a cena, e del pane. Insidiose sono invece le insalatone ricche di formaggi, prosciutto, tonno, uova proposte in bar o fast food: guardare sempre gli ingredienti ed evitare quelle eccessivamente ricche.

Articoli che potrebbero interessarti

Non perderti i nostri consigli sulla tua salute

Registrati per la newsletter settimanale di Humanitas Salute e ricevi aggiornamenti su prevenzione, nutrizione, lifestyle e consigli per migliorare il tuo stile di vita