Stai leggendo Eyeliner, rischio irritazioni e rossori per gli occhi

Benessere

Eyeliner, rischio irritazioni e rossori per gli occhi

03/04/2015

Donne, occhio al trucco. Alcune particelle dell’eyeliner, se applicato nella parte interna delle palpebre, possono ‘migrare’ nell’occhio e causare dei problemi alla vista. A sostenerlo è una ricerca dell’Università di Waterloo in Canada pubblicata sulla rivista Eye and Contact Lens Science and Clinical Practice.

Sulle partecipanti alla ricerca è stato applicato l’eyeliner in diversi punti: lungo il contorno occhi e dietro la linea delle ciglia, all’interno delle palpebre. E proprio in quest’ultimo caso, le particelle di trucco entravano in contatto più velocemente e in maggior numero con il film lacrimale, la pellicola fluida e trasparente che riveste le strutture esterne dell’occhio, come la cornea, la superficie interna delle palpebre e la sclera. In cinque minuti una quantità compresa tra il 15 e il 30% in più delle particelle penetrava nell’occhio. Tuttavia, nell’arco di due ore i residui di trucco venivano eliminati dal dotto lacrimale e le particelle rimaste erano praticamente trascurabili.

Ma quali effetti può avere sugli occhi? Le complicazioni vanno dall’irritazione al rossore, all’introduzione di batteri pericolosi dall’eyeliner, in particolare se le matite sono usate da un po’. A prestare maggior attenzione, sottolineano i ricercatori, devono essere le persone che hanno gli occhi secchi o più sensibili. “Anche chi porta le lenti a contatto deve stare attento: parte del materiale potrebbe provocare microabrasioni e quindi irritazioni e fastidi”, avverte il professor Marcello Monti, responsabile del reparto di Dermatologia di Humanitas. “I possibili rischi – continua – arrivano dal glittering, che rende l’eyeliner più cremoso, usato per dare maggiore brillantezza agli occhi e costituito da minerali come la mica o le lamelle di alluminio”.

Il consiglio dell’esperto

Da chi ha condotto la ricerca arriva anche un consiglio per minimizzare i rischi. Basta fare la punta alla matita prima di ogni applicazione, provare a togliere qualche residuo e, naturalmente, lavarsi bene prima di andare a letto. “Chi porta le lenti a contatto è meglio che si trucchi senza averle e che le applichi due ore dopo aver messo l’eyeliner, quando le lacrime hanno ormai portato via gli ultimi residui”, conclude il professore.

 

 

Articoli correlati, occhi e salute:

 

 

Articoli che potrebbero interessarti

Non perderti i nostri consigli sulla tua salute

Registrati per la newsletter settimanale di Humanitas Salute e ricevi aggiornamenti su prevenzione, nutrizione, lifestyle e consigli per migliorare il tuo stile di vita