Stai leggendo “In estate, bere thè caldo come nel deserto aiuta a sentire meno l’afa”, vero o falso?

Vero/Falso

“In estate, bere thè caldo come nel deserto aiuta a sentire meno l’afa”, vero o falso?

14/07/2016

Prendendo come esempio l’usanza delle tribù che vivono nel deserto, molti pensano che in estate bere thè caldo aiuti a sentire meno l’afa. Vero o falso? Risponde la professoressa Daniela Lucini, Responsabile della Sezione di Medicina dell’Esercizio e Patologie funzionali dell’Ospedale Humanitas.

Vero. In realtà non è tanto il thè caldo che aiuta a sentire meno l’afa delle torride giornate estive ma il fatto di bere. Infatti, sia che si tratti di thè caldo, e cioè acqua calda, come fanno nel deserto, sia che si tratti di acqua fredda, come facciamo noi, la cosa importante da tener presente è che quando fa caldo è fondamentale bere – spiega l’esperta. – Inoltre è certamente vero che le bevande calde possono aiutare a ridurre la sudorazione, ma è altrettanto vero che potrebbe essere stato un motivo igienico ad aver indotto le popolazioni del deserto a bere thè caldo. Sicuramente è importante bere acqua in una quantità superiore a due litri nelle giornate in cui fa molto caldo ed è più facile incorrere nella disidratazione, una condizione che può portare al colpo di calore ma può essere prevenuta introducendo una adeguata quantità di liquidi, soprattutto acqua fresca, evitando di abusare di bevande zuccherate o alcoliche che, oltre a non dissetare, favoriscono la disidratazione e l’aumento di peso.”

Articoli che potrebbero interessarti

Non perderti i nostri consigli sulla tua salute

Registrati per la newsletter settimanale di Humanitas Salute e ricevi aggiornamenti su prevenzione, nutrizione, lifestyle e consigli per migliorare il tuo stile di vita