Stai leggendo “La stanchezza non passa con l’attività fisica”, vero o falso?

Vero/Falso

“La stanchezza non passa con l’attività fisica”, vero o falso?

15/03/2016

Molti credono che la stanchezza a primavera peggiori con l’attività fisica. Vero o falso? Risponde la professoressa Daniela Lucini, Responsabile della Sezione di Medicina dell’Esercizio e Patologie funzionali dell’Ospedale Humanitas.

Falso. La stanchezza, anche quella che ci assale a primavera con il cambio di stagione, non sempre passa dormendo, come molti sono portati a credere, ma anche con l’attività fisica, specie quando è legata a disallenamento. Non solo a primavera ma anche al ritorno dalle vacanze, in autunno e in inverno, chi non pratica alcuna attività fisica regolare, sente la stanchezza in ogni periodo dell’anno. Indubbiamente quando non sono presenti malattie particolari, la stanchezza si affaccia soprattutto dopo un lungo periodo di lavoro in cui non è stato possibile staccare la spina ed ecco perché, complici anche i cambiamenti di stagione, in primavera, per esempio, avvertiamo una profonda stanchezza. Anche il luogo di lavoro può essere tra le cause di stanchezza: temperature troppo calde o al contrario troppo fredde, illuminazione scarsa o eccessiva, rumori e scarsa ventilazione possono dare stanchezza. Il fatto di lavorare davanti al pc, mantenendo posizioni scorrette che favoriscono la contrazione muscolare diffusa, soprattutto schiena, collo e braccia, con impegno visivo sul video, aumenta la stanchezza. Questo vale anche per i bambini e ragazzi che, dopo la scuola e i compiti non svolgono alcuna attività fisica ma passano molto tempo davanti a computer e tivù. Inoltre, anche gli stili di vita influenzano e aumentano lo stato di stanchezza. Potrebbe sembrare un paradosso ma il fatto di non fare alcuna attività fisica di tipo strutturato, cioè quell’attività fisica costante che mantiene cuore e muscoli allenati, peggiora lo stato di stanchezza. Per risvegliare il corpo e scrollarsi di dosso la stanchezza, l’attività fisica non deve mancare: attenzione però, stancarsi in lunghe corse o sedute in palestra senza essersi preparati con un riallenamento specifico e adatto alle proprie esigenze, può essere dannoso e aumentare il senso di stanchezza più che eliminarlo, soprattutto per quelle persone che non hanno mai fatto attività fisica.”

Articoli che potrebbero interessarti

Non perderti i nostri consigli sulla tua salute

Registrati per la newsletter settimanale di Humanitas Salute e ricevi aggiornamenti su prevenzione, nutrizione, lifestyle e consigli per migliorare il tuo stile di vita