Stai leggendo Dopo le feste? Anche la casa può fare da palestra

Benessere

Dopo le feste? Anche la casa può fare da palestra

07/01/2015

Il “day after” delle feste è sempre ricco di recriminazioni e la bilancia può dare il colpo di grazia. Di fronte a qualche chilo di troppo non bisogna farsi prendere dallo sconforto e occorre affrontare la situazione con piglio deciso, anche decidendo di costruirsi una mini-palestra in casa, utilizzando attrezzi da ginnastica low cost ma non per questo poco utili alle nostre “esigenze dimagranti”.

«Il primo consiglio, in ogni caso, è quello di dare un taglio deciso e drastico alla quantità di cibo e di calorie consumati – spiega la professoressa Daniela Lucini, responsabile della Sezione di Medicina dell’Esercizio e Patologie funzionali di Humanitas –. Una delle sfide più importanti è, infatti, quella di non perdersi d’animo se durante le feste si è messo un po’ di peso».

Sia che si sia rimasti in famiglia, sia che si torni dalla vacanza trascorsa in quell’hotel in cui “si mangiava tanto bene”, l’errore che spesso si commette, infatti, «è quello di vedere qualche chilo in più sul quadrante della bilancia e per questo far saltare del tutto schemi e regole – dice la specialista –. Si tratta di una scusa davvero pericolosa».

Finite le vacanze, invece, bisognerebbe davvero armarsi di buona volontà. «Si mette alle spalle un periodo naturalmente costellato da qualche strappo alle regole – dice il medico – e si decide di rimettersi sui binari giusti».

 

Linea dopo le feste, bisogna correre subito ai ripari

Se si corre subito ai ripari, anche quei 2 chili in più possono essere mandati giù rapidamente. «Prima di tutto ci vuole un cambio di passo – spiega la specialista –. Già prima della fine delle feste uscire dal “tunnel” degli avanzi, che sono una scusa per continuare a tenere un’alimentazione sregolata. Se si continua a fare colazione con quel che resta di pandori e panettoni è difficile pensare di riuscire a tornare in linea. Dopo di che bisogna fare una cernita ed eliminare dal menu giornaliero tutti quegli alimenti di cui si abusato durante le festività: quindi dolci, vino e altri alcolici, salumi e in generale i grassi».

 

Recuperare la forma in casa con attrezzi “low cost”

Iscriversi in palestra può essere un buon metodo per iniziare di slancio il nuovo anno, ma non è detto che sia necessario ricorrere ad abbonamenti dispendiosi.

«Spesso non ci si pensa, ma si ha in casa tutto l’indispensabile per ottenere ottimi risultati dal punto di vista della forma fisica – dice la specialista –. E quindi, se possiedo attrezzi da ginnastica casalinga come una cyclette o un tapis roulant che da troppo tempo sono inutilizzati, questo è il momento per rimetterli in funzione, eventualmente mentre si guarda la televisione, evitando così la poltrona. Poi, perché no? Anche il ballo è un ottimo metodo per muoversi senza annoiarsi. Se si possiede una corda e si ha una buona mobilità, piccoli saltelli fanno bene. Anche un elastico e un bastone, per esempio, possono essere “attrezzi low cost” con cui recuperare la forma in casa, insieme all’uso di piccoli pesi». Bastano due bottiglie di plastica piene d’acqua, ad esempio, per fare qualche sollevamento».

 

In salute dopo le feste di Natale, articoli correlati

 

 

Articoli che potrebbero interessarti

Non perderti i nostri consigli sulla tua salute

Registrati per la newsletter settimanale di Humanitas Salute e ricevi aggiornamenti su prevenzione, nutrizione, lifestyle e consigli per migliorare il tuo stile di vita