Featured

“L’attività sessuale è compromessa dopo un carcinoma della vescica.”, vero o falso?

25/01/2016

Non è semplice per un uomo approcciarsi di nuovo alla sessualità a seguito di un carcinoma della vescica. In molti si chiedono se l’attività sessuale è del tutto compromessa. Vero o falso? Parola alla nostra specialista.

“Falso. I pazienti ai quali è stata asportata la vescica con sua conseguente ricostruzione (con una parte dell’ileo intestinale) e quelli che hanno subito una derivazione urinaria e sono portatori di stomia (sacchetto in cui si raccolgono le urine) affrontano un iter post chirurgico complesso. Alla ripresa della nuova funzione urologica, seguono sentimenti di disagio, specie nella sessualità. Ogni uomo e ogni donna, però, possono riprendere gradualmente la propria attività sessuale e il Sessuologo, attraverso esercizi e un accompagnamento di coppia, può facilitare questo processo.”

Articoli che potrebbero interessarti

Non perderti i nostri consigli sulla tua salute

Registrati per la newsletter settimanale di Humanitas Salute e ricevi aggiornamenti su prevenzione, nutrizione, lifestyle e consigli per migliorare il tuo stile di vita