Stai leggendo “Scrocchiare le dita della mano fa bene”, vero o falso?

Vero/Falso

“Scrocchiare le dita della mano fa bene”, vero o falso?

24/02/2016

C’è chi pensa che scrocchiare le dita della mano faccia bene e aiuti a migliorare la mobilità delle dita oltre a facilitarne l’agilità prima di compiere alcuni gesti come suonare uno strumento o scrivere. Vero o falso? Risponde il dottor Alberto Lazzerini, responsabile della Unità Operativa di Chirurgia della mano di Humanitas.

Falso. In realtà, anche se uno studio del 1990 pubblicato su Annals of Rheumatic Diseases sosteneva che scrocchiare le dita poteva provocare un rigonfiamento delle articolazioni, oggi la scienza non dà una risposta così definitiva a questo dilemma. Infatti scrocchiare le dita della mano sembra non fare né bene né male – spiega l’esperto. – Si tratta invece di un’abitudine molto diffusa tra pianisti, scrittori e sportivi ma poco ha a che a fare con un gesto necessario per ottenere migliori prestazioni dalle proprie dita della mano. Quando scrocchiamo le dita della mano, il liquido sinoviale in cui sono immerse le articolazioni della mano rilascia dei composti gassosi che riempiono lo spazio tra i punti di giuntura delle articolazioni delle dita; si formano così delle piccole bolle gassose che, scrocchiando le dita della mano, si suddividono in una cascata di bollicine più piccole che richiedono fino a 15 minuti per riformarsi. Ecco perché non riusciamo a  scrocchiare a ripetizione le dita della mano.”

Articoli che potrebbero interessarti

Non perderti i nostri consigli sulla tua salute

Registrati per la newsletter settimanale di Humanitas Salute e ricevi aggiornamenti su prevenzione, nutrizione, lifestyle e consigli per migliorare il tuo stile di vita