Stai leggendo “Lombalgia, dopo un episodio acuto si può tornare subito a correre”, vero o falso?

Ortopedia

“Lombalgia, dopo un episodio acuto si può tornare subito a correre”, vero o falso?

13/02/2018

Chi ama la corsa fatica a mettere a riposo le proprie scarpe da running. Tra i più fanatici della corsa, però, alcuni ritengono che dopo un attacco acuto di mal di schiena a livello lombare, tornare subito a correre sia un modo per alleviare il dolore. Vero o falso? L’abbiamo chiesto al dottor Cristiano Sconza , specialista in riabilitazione ortopedica di Humanitas.

 

“Falso. Dopo un attacco acuto di lombalgia il riposo è d’obbligo – spiega l’esperto. – Solo quando il dolore non è più presente si può programmare un ritorno graduale alla corsa, prima iniziando con camminate incrementando progressivamente la velocità, per poi correre secondo lo stesso schema, ovvero prima a bassa intensità e via via aumentando. Si può e si consiglia quindi di svolgere attività fisica, non durante o in vicinanza di periodi di dolore acuto e a carichi non elevati, in particolare all’inizio. Importante anche il ruolo dello stretching prima e dopo la corsa, oltre a verificare la tipologia delle scarpe da corsa che non solo devono adattarsi al piede del podista ma anche al tipo di terreno sul quale abitualmente si corre. Se, nonostante il riposo e le precauzioni prese, il dolore alla schiena persiste, è bene rivolgersi a uno specialista per una valutazione e per iniziare un adeguato trattamento.”

 

Articoli correlati

Articoli che potrebbero interessarti

Non perderti i nostri consigli sulla tua salute

Registrati per la newsletter settimanale di Humanitas Salute e ricevi aggiornamenti su prevenzione, nutrizione, lifestyle e consigli per migliorare il tuo stile di vita