Stai leggendo Capelli: come proteggerli dai danni del sole e dallo smog?

Dermatologia

Capelli: come proteggerli dai danni del sole e dallo smog?

15/02/2022

La salute dei nostri capelli – e dunque il loro aspetto – è influenzata da fattori come fumo, polvere, raggi UV o prodotti inadatti, che possono danneggiare i capelli, lasciandoli secchi e sfibrati. 

 

Proprio come la nostra pelle, usare il prodotto sbagliato o lavarli troppo spesso può causare molti danni, quindi anche la routine più semplice richiede attenzione.

 

Approfondiamo l’argomento con la dottoressa Maria Antonella Spurio, dermatologa presso il centro Humanitas Medical Care di Monza.

 

Cosa rovina i capelli?

I fattori che danneggiano i capelli possono essere di natura fisica e chimica. Tra i più comuni, indichiamo:

  • tinture aggressive;
  • permanenti, 
  • lacche e spray a base di alcol;
  •  strofinamenti;
  •  raggi UV.

 

Nelle persone che vivono nelle grandi città, le particelle nocive del fumo di sigaretta, dei gas di scarico delle auto e dei fumi possono accumularsi sui capelli e sul cuoio capelluto, causando capelli secchi e irritazione della pelle. Anche una dieta squilibrata, fattori ormonali, stress o scarsa idratazione possono danneggiare i capelli.

 

Come proteggere i capelli

 

Per una migliore protezione dei capelli, è importante preferire shampoo delicati, maschere, balsami che ricostituiscano la struttura più esterna dei capelli alterati e forniscano protezione. Ecco alcuni suggerimenti: 

 

Scegliere lo shampoo giusto per il proprio tipo di capelli. Molti shampoo contengono solfati, ingredienti simili a detergenti, che possono rimuovere lo sporco e l’olio in eccesso, ma possono danneggiare i capelli. Per questo, meglio optare per shampoo senza solfati. 

 

Usare prodotti che idratano il cuoio capelluto

 

Pettinare i capelli con cura. Di solito i capelli, specie se fragili, si rompono facilmente. La trazione eccessiva causata dall’uso del pettine o della spazzola non adatti ai propri capelli è uno dei principali motivi della loro rottura.

Meglio usare un pettine a denti larghi o una spazzola e spazzolare i capelli prima di entrare nella doccia. In questo modo sarà più facile districarli, una volta bagnati. 

 

Asciugare leggermente. invece di strofinare forte con l’asciugamano, meglio strizzare delicatamente l’acqua, come se si stesse cercando di “strizzare” un maglione. 

 

Limitare l’utilizzo del phon, piastre, arricciacapelli. È preferibile usare uno spray o un siero per la protezione dal calore sui capelli prima dell’asciugatura.

Articoli che potrebbero interessarti

Non perderti i nostri consigli sulla tua salute

Registrati per la newsletter settimanale di Humanitas Salute e ricevi aggiornamenti su prevenzione, nutrizione, lifestyle e consigli per migliorare il tuo stile di vita