Alimentazione

Colesterolo alto, ecco come tenerlo sotto controllo 

12/05/2023

Alimenti come formaggi, salumi, carne, burro e uova sono presenti nell’alimentazione quotidiana della maggior parte delle persone. Tuttavia, è bene fare attenzione al loro contenuto di colesterolo: un consumo eccessivo può aumentare il rischio di problemi cardiovascolari come infarto e ictus.

Il colesterolo è uno dei grassi che compone le nostre cellule e pertanto il nostro organismo ne ha bisogno. Pertanto è importante avere una dieta equilibrata che includa il colesterolo, ma senza eccedere.

Ne parliamo con il dottor Alberto Cremonesi, responsabile del dipartimento Cardiovascolare di Humanitas Gavazzeni.

Colesterolo alto: che cos’è?

In presenza di colesterolo alto (ipercolesterolemia) abbiamo un valore di colesterolo totale superiore a 240 mg/dl, identificato attraverso un esame del sangue. Questo valore viene calcolato sommando il colesterolo LDL (dannoso per l’organismo, il cosiddetto colesterolo “cattivo”) e il colesterolo HDL (il cosiddetto “colesterolo buono”, benefico per l’organismo).

L’ipercolesterolemia può portare alla formazione di depositi di grasso nei vasi sanguigni che possono danneggiarli e causarne il restringimento, con conseguente rischio di gravi eventi cardiovascolari, come ictus e infarto

Per garantire una salute ottimale, la raccomandazione è quella di mantenere il colesterolo totale a 200 mg/dl, il colesterolo LDL (cattivo) a 100 mg/dl e il colesterolo HDL (buono) non inferiore a 50 mg/dl, secondo le ultime linee guida.

Come tenere sotto controllo il colesterolo?

Per tenere sotto controllo il colesterolo, è necessario limitare il consumo di alimenti ricchi di grassi animali come latticini, insaccati, uova e carne, così come gli zuccheri semplici e le bevande alcoliche. 

Sono quindi da preferire verdure, cereali e legumi: la base della dieta mediterranea. In particolare, è bene consumare legumi (come fagioli, lenticchie, piselli e ceci) da 2 a 4 volte alla settimana, perché contribuiscono a mantenere livelli adeguati di colesterolo grazie alla presenza di fibre e steroli vegetali che ne riducono l’assorbimento a livello intestinale. 

Per chi ha il colesterolo alto sono indicati l’olio extravergine di oliva e il pesce azzurro, ricco di omega 3. Per quanto riguarda la carne, è preferibile scegliere quella bianca; per i formaggi, sono da preferire quelli freschi come la ricotta, la crescenza, la feta, il gorgonzola e la mozzarella. Il formaggio di capra tende ad essere il meno grasso, mentre la percentuale più bassa di colesterolo si trova nel formaggio di capra fresco.

Articoli che potrebbero interessarti

Non perderti i nostri consigli sulla tua salute

Registrati per la newsletter settimanale di Humanitas Salute e ricevi aggiornamenti su prevenzione, nutrizione, lifestyle e consigli per migliorare il tuo stile di vita