Gengive infiammate, lo sai che viaggiare in aereo può risvegliarle?

Gengive infiammate, lo sai che viaggiare in aereo può risvegliarle?

Chi quest’estate ha in programma di viaggiare in aereo per raggiungere la destinazione delle tanto attese vacanze deve prestare particolare attenzione al volo, che può ripercuotersi anche sulla salute della bocca – spiega il dottor Luigi Pellegrino, Responsabile del Centro Odontoiatrico di Humanitas Gavazzeni. – Gli sbalzi di pressione possono infatti risvegliare infiammazioni alle gengive o alla polpa dei denti, già presenti. Anche se si tratta di un dolore temporaneo e attenuabile con l’uso di un antinfiammatorio o con risciacqui con un collutorio a base di clorexidina, tuttavia può essere molto fastidioso soffrire di mal di denti in vacanza. Pertanto, meglio premunirsi di tutto l’occorrente per mantenere una bocca sana e pulita, senza dimenticarsi di:

  • mettere in valigia un kit da viaggio con spazzolino e dentifricio reperibile sia in farmacia che al supermercato per mantenere una corretta igiene orale anche in volo
  • fare attenzione a ciò che si mangia evitando i cibi più cariogeni, cioè ricchi di zucchero, che aumentano l’incidenza di patologie come la carie
  • preferire verdure crude e cibi meno cariogeni anche durante il viaggio.