Vero/Falso

“In menopausa il cervello perde colpi”, vero o falso?

08/03/2016

Vero. Alcune donne, durante la menopausa, avvertono la sensazione di una specie di “nebbia mentale”, altre di un rallentamento della capacità di apprendere, come se il cervello perdesse colpi. Tutta colpa degli ormoni? Recentemente alcuni studi hanno evidenziato la stretta relazione tra ormoni e cervello proprio durante la menopausa – afferma la professoressa Michela Matteoli, responsabile del Programma di Neuroscienze dell’ospedale Humanitas e direttore dell’Istituto di Neuroscienze del CNR. Non solo si riduce l’abilità del cervello di memorizzare rispetto alle donne non in menopausa, ma anche la capacità di porre attenzione viene influenzata dalla variazione degli ormoni tipica della menopausa. In particolare un gruppo di ormoniprodotti dalle ovaie, gli estrogeni,  sembrano essere cruciali per i processi cognitivi. Il fatto che in menopausa tali ormoni vengano prodotti in sempre minore quantità non solo influisce negativamente sull’attività del cervello e sui processi cognitivi, ma è dimostrato essere alla base anche della depressione che spesso accompagna la donna durante  la menopausa, oltre a causare problemi nel normale ciclo sonno-veglia. Sembra quindi che gli ormoni indubbiamente contribuiscano a ridurre la vivacità del cervello durante la menopausa.

Articoli che potrebbero interessarti

Non perderti i nostri consigli sulla tua salute

Registrati per la newsletter settimanale di Humanitas Salute e ricevi aggiornamenti su prevenzione, nutrizione, lifestyle e consigli per migliorare il tuo stile di vita