Stai leggendo “Pancia gonfia, dipende sempre dal cibo che si mangia”, vero o falso?

Alimentazione

“Pancia gonfia, dipende sempre dal cibo che si mangia”, vero o falso?

05/12/2017

Le feste di Natale si avvicinano e molti temono già gonfiore addominale e malesseri. Sono molte infatti le persone che credono che la scelta del cibo influenzi quella situazione chiamata meteorismo che si manifesta con la pancia gonfia e impedisce di godersi pranzi e cene delle feste. Vero o falso? Risponde la dottoressa  Federica Furfaro, gastroenterologa di Humanitas.

 

Vero. L’origine del meteorismo può  essere rintracciata nella dieta anche se le cause possono essere molteplici – spiega l’esperta. – Il meteorismo infatti è favorito dall’assunzione di cibi che maggiormente vengono fermentati dalla flora batterica intestinale, il microbiota. Tuttavia, anche intolleranza al lattosio o al fruttosio, celiachia, sindrome del colon irritabile, sovracrescita batterica nell’intestino, una malattia infiammatoria cronica intestinale o l’utilizzo di alcuni farmaci, possono causarlo. In genere, gli alimenti da evitare sono:

  1. legumi (fagioli, fave, lenticchie, piselli, ceci): meglio assumerli decorticati per limitare i sintomi
  2. ortaggi (cavolfiore, carciofi, porri, broccoli): meglio mangiarli passati
  3. verdura a foglia larga
  4. cipolla: ma solo se si assume in grandi quantità
  5. frutta secca (mandorle, noccioline, noci)
  6. mais, funghi
  7. frutta dopo i pasti
  8. bibite gassate e bibite dietetiche, dolcificanti e caramelle senza zucchero
  9. gomma da masticare

Oltre alle raccomandazioni alimentari, è possibile utilizzare alcune sostanze che riducono il meteorismo. Per esempio, è possibile utilizzare degli enzimi che aiutano la digestione dei carboidrati e riducono il substrato fermentato dai batteri. Se si soffre di intolleranza al lattosio, meglio assumere le lattasi in compresse prima del pasto, oppure fibre insolubili in caso di sindrome del colon irritabile che aiutano a ridurre la fermentazione, migliorano lo svuotamento intestinale e riducono la produzione di aria e quindi flatulenza e meteorismo.”

 

Articoli che potrebbero interessarti

Non perderti i nostri consigli sulla tua salute

Registrati per la newsletter settimanale di Humanitas Salute e ricevi aggiornamenti su prevenzione, nutrizione, lifestyle e consigli per migliorare il tuo stile di vita