Stai leggendo Gli effetti benefici della corsa sulla colonna vertebrale

Riabilitazione

Gli effetti benefici della corsa sulla colonna vertebrale

05/04/2018

Correre fa bene al cuore ma anche all’apparato muscolo-osteoarticolare. Per chi finora ha evitato di praticare questo salutare sport per paura di danneggiare il proprio scheletro sono in arrivo buone notizie. Le ricerche più recenti (l’ultima delle quali comparsa su Nature) affermano infatti che la colonna vertebrale trae più beneficio dalla regolare pratica della corsa che non dalla vita sedentaria. Una normale sessione di jogging, se non viene praticato troppo frequentemente o intensamente, è infatti un toccasana anche per la colonna vertebrale. Ne parliamo con il dottor Piero Volpi, responsabile dell’unità di ortopedia del ginocchio e di traumatologia dello sport Humanitas.

 

Le vertebre dei runners sono più grandi

I ricercatori hanno esaminato un gruppo di 79 uomini e donne adulti, due terzi dei quali erano corridori da almeno cinque anni. Il resto dei soggetti analizzati invece si allenava raramente. A tutti i partecipanti sono stati fatti indossare fitness trackers per monitorare il loro livello di attività sportiva. Utilizzando la risonanza magnetica, i ricercatori hanno misurato dimensioni e densità dei dischi vertebrali di ogni persona. Quello che è stato scoperto è che i dischi dei corridori erano più grandi e resistenti dei dischi delle persone che non praticavano la corsa. Questo contraddice la tesi secondo cui correre aumenterebbe il deterioramento di dischi. Ad avere infatti un impatto maggiore sulla colonna vertebrale sarebbero invece fattori come il fumo, l’obesità, l’età e la familiarità a patologie scheletriche.

Articoli correlati

 

Il falso mito del mal di schiena

Il deterioramento dei dischi della colonna vertebrale può contribuire al dolore provocato da quello che viene comunemente chiamato “mal di schiena”, ma questo tipo di disagio è più complesso e di solito deriva da una molteplicità di fattori. Le statistiche insegnano che i corridori sono generalmente più sani: chi pratica un’attività sportiva, fra cui la corsa, ha una probabilità inferiore di sviluppare questo tipo di dolore cronico. Correre inoltre ha molteplici vantaggi: diminuisce lo stress, tiene in salute il cuore e aiuta a controllare il peso.

 

L’importanza di una adeguata preparazione

Se è fondamentale evitare di condurre una vita sedentaria, non bisogna nemmeno cedere alla tentazione di praticare un’attività sportiva come la corsa senza un’adeguata preparazione. Quando si decide di iniziare a correre è consigliabile iniziare camminando velocemente e riscaldando adeguatamente la muscolatura. Solo dopo un periodo di allenamento saremo infatti pronti ad aumentare il ritmo.

Articoli che potrebbero interessarti

Non perderti i nostri consigli sulla tua salute

Registrati per la newsletter settimanale di Humanitas Salute e ricevi aggiornamenti su prevenzione, nutrizione, lifestyle e consigli per migliorare il tuo stile di vita