Stai leggendo Ciaspole, rimettersi in forma sulla neve

Magazine

Ciaspole, rimettersi in forma sulla neve

28/01/2017

Le vacanze sulla neve possono essere l’occasione per rimettersi in forma dopo le feste. Tra i vari sport invernali, le ciaspole, cioè le “racchette da tennis” che si mettono sotto agli scarponi per camminare sulla neve senza sprofondare, rappresentano un modo facile ed economico per fare attività fisica e rimettersi in forma sulla neve. Camminare in montagna con le ciaspole, oltre ad essere un buon allenamento per i muscoli delle gambe, è un’attività aerobica che allena l’apparato cardiopolmonare, cioè cuore e polmoni – spiega la professoressa Daniela Lucini, Responsabile della Sezione di Medicina dell’Esercizio e Patologie funzionali dell’Ospedale Humanitas. – Anche se l’intensità dello sforzo richiesto per camminare sulla neve fresca è certamente maggiore rispetto a quello richiesto per camminare al parco o in città, camminare con le ciaspole è un’attività fisica adatta a tutti, anche ai bambini, perché non richiede particolari preparazioni ed è facile proprio come camminare. Per questo motivo una camminata di 30 minuti con le ciaspole, può essere una valida alternativa per chi non ama lo sci o non è preparato o in forma per scendere sulle piste innevate ma vuole approfittare delle vacanze in montagna per fare attività fisica e rimettersi in forma. Infatti, se per sciare è necessaria preparazione muscolare oltre alla conoscenza del gesto tecnico, per camminare con le ciaspole è sufficiente avere l’attrezzatura giusta, e cioè scarponi e abbigliamento resistente all’acqua (waterproof), le ciaspole adatte alla misura del proprio piede e al proprio peso, ed infine seguire i sentieri segnalati o rivolgersi a una guida in modo da camminare sulla neve in sicurezza. Grazie al modo in cui sono realizzate le ciaspole è raro scivolare anche se si cammina sulla neve ghiacciata ma ci si può sempre aiutare a mantenere stabilità anche nella discesa, oltre a ritmo e spinta, con i bastoncini da trekking, da nordic walking, oppure con i bastoncini da sci. In questo modo, camminare con le ciaspole può essere una buona occasione sia per esplorare i sentieri innevati, sia per rimettersi in forma a patto però di non fare della camminata con le ciaspole la giustificazione per fermarsi al rifugio ed eccedere con i piatti della tradizione, perché i benefici dello sforzo fisico sulla perdita di peso e sulla forma fisica si ottengono associando all’attività fisica un’alimentazione equilibrata e senza eccessi anche sulla neve

Articoli che potrebbero interessarti

Non perderti i nostri consigli sulla tua salute

Registrati per la newsletter settimanale di Humanitas Salute e ricevi aggiornamenti su prevenzione, nutrizione, lifestyle e consigli per migliorare il tuo stile di vita