Stai leggendo Lo screening contro il tumore del seno

Prevenzione

Lo screening contro il tumore del seno

30/09/2008

L’Istituto Clinico Humanitas è uno degli ospedali lombardi che partecipa al programma di screening per la diagnosi precoce del tumore alla mammella avviato dall’ASL Milano 2 fin dal febbraio 2001. Grazie anche alla presenza di macchinari sempre più sofisticati, è oggi possibile individuare precocemente tumori di piccolissime dimensioni e trattare la malattia nella sua fase iniziale, optando per interventi conservativi e terapie più leggere. Ne parliamo con la dott.ssa Arianna Rubino, Aiuto presso l’Unità Operativa di Chirurgia Generale Oncologica – Senologia e con il dott. Paolo Malerba, Capo Sezione del Servizio di Radiologia Senologica di Humanitas.

Lo screening come prevenzione secondaria
“Il programma di screening – spiega la dott.ssa Rubino – permette di effettuare una prevenzione secondaria del tumore alla mammella, ossia diagnosticare la malattia nelle fasi più precoci .Questo programma si basa sull’esecuzione, ogni due anni, di una mammografia in due proiezioni. Le donne tra i 50 e il 69 anni sono invitate dall’ASL a sottoporsi gratuitamente all’esame presso il reparto di radiologia dell’ospedale di riferimento, con un appuntamento prefissato. L’esame viene poi valutato da due radiologi esperti, in modo indipendente tra loro.
In caso di dubbio, la paziente verrà contattata per eseguire indagini più approfondite (esame clinico, un’ecografia, una biopsia…). Una volta ottenuta una diagnosi certa o dubbia con esame istologico, il chirurgo valuta il caso, proponendo il tipo di intervento più appropriato. Anche nel caso in cui vengano evidenziate microcalcificazioni sospette, può essere indicata l’asportazione. Lo screening è un’arma molto efficace nella prevenzione del tumore al seno, dato che ci permette di individuare tumori molto piccoli che possono essere asportati con interventi poco demolitivi e che consente di trattare la malattia quando è ancora in uno stadio iniziale, con ottime possibilità di guarigione”.

Mammografia digitale
“In Humanitas – continua il dottor Malerba – utilizziamo un mammografo digitale diretto che, rispetto all’analogico, ha indubbi vantaggi, rappresentati soprattutto dalla qualità delle immagini. Queste infatti hanno una migliore risoluzione di contrasto ed è possibile esaminare in modo efficace anche tessuti mammari densamente strutturati. Sono meglio evidenziate anche le microcalcificazioni, a volte unico segnale di neoplasia mammaria. Il sistema digitale, inoltre, riduce di un terzo la dose di irradiazione alla paziente. Nel caso in cui la mammografia eseguita come primo esame nel percorso dello screening ponga dubbi interpretativi, la paziente viene richiamata per un controllo strumentale più approfondito, nel corso del quale si esegue l’ecografia e se necessario, come detto precedentemente, il prelievo istologico sul nodulo o sulle microcalcificazioni dubbie mediante biopsia stereotassica”.

A cura di Elena Villa

SCEGLI LA SALUTE!
Sei residente nella ASL MI2 e vuoi sapere come aderire ai programmi di screening in atto? Chiama il Numero Verde 800.940.007 (attivo dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30).

Se sei una donna tra i 50 e i 69 anni, riceverai un invito ad eseguire una mammografia di screening ogni due anni, con appuntamento prefissato presso uno degli Ospedali che collaborano a questo progetto. Se non l’hai ancora ricevuto e vuoi aderire subito, puoi telefonare al numero verde del centro operativo screening e fissare direttamente un appuntamento.

Se sei una persona tra 50 e i 69 anni, riceverai un invito per eseguire un semplice test per la ricerca del sangue occulto nelle feci; potrai ritirare il kit per effettuarlo in una qualsiasi farmacia del territorio. Se non l’hai ancora ricevuto, puoi aderire recandoti direttamente in Farmacia a ritirare il kit per l’esame. Per qualsiasi dubbio o informazione puoi comunque rivolgerti al nostro numero verde.

A cura dell’ASL MI2 Dipartimento di Prevenzione – Servizio Medicina Preventiva nelle Comunità
Centro Operativo Screening

Vuoi saperne di più?
Numero Verde 800.940.007 (attivo dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30)
www.aslmi2.it

Articoli che potrebbero interessarti

Non perderti i nostri consigli sulla tua salute

Registrati per la newsletter settimanale di Humanitas Salute e ricevi aggiornamenti su prevenzione, nutrizione, lifestyle e consigli per migliorare il tuo stile di vita