Stai leggendo Vaccino anti Herpes zoster

Enciclopedia

Vaccino anti Herpes zoster

05/06/2018

Che cos’è il vaccino anti Herpes zoster?

L’Herpes zoster è anche conosciuto con il nome di Fuoco di sant’Antonio, rappresenta una patologia provocata dalla riattivazione del virus Varicella zoster latente all’interno dell’organismo dopo che una persona l’ha contratta probabilmente in età infantile. Solitamente la malattia si presenta con una placca infiammatoria dalla forma allungata e ricoperta di vescicole che si diffonde in un unico lato del corpo.

Come funziona il vaccino anti Herpes zoster?

Il vaccino anti Herpes zoster è composto da una forma ridotta del virus della Varicella zoster e consente di limitare la riattivazione del virus latente nell’organismo prevenendo quindi la manifestazione dell’herpes zoster e della Nevralgia Post Erpetica (PHN).

Quando fare il vaccino anti Herpes zoster?

Il vaccino anti Herpes zoster è suggerito nei soggetti a partire dai cinquant’anni e viene assunto per via sottocutanea a un braccio (zona deltoidea) con un’unica dose.
Effetti collaterali del vaccino anti Herpes zoster

Dopo la somministrazione del vaccino anti Herpes zoster potrebbero insorgere gonfiore, prurito, eritema, dolore nella zona di iniezione. In certi casi si lamentano mal di testa e dolore alle estremità.
Come per tutti i vaccini è probabile che appaia la possibilità di reazioni allergiche anche serie. Si tratta di un’evenienza poco frequente.

Articoli che potrebbero interessarti

Non perderti i nostri consigli sulla tua salute

Registrati per la newsletter settimanale di Humanitas Salute e ricevi aggiornamenti su prevenzione, nutrizione, lifestyle e consigli per migliorare il tuo stile di vita