Stai leggendo Come eliminare l’acne e le cicatrici dal viso con il micro-peeling

Bellezza

Come eliminare l’acne e le cicatrici dal viso con il micro-peeling

11/11/2003

Prima si formano i comedoni (o punti neri) poi spuntano papule o pustole (il foruncolo vero e proprio) e, nei casi più gravi, noduli o cisti nascosti sotto la pelle. L’acne è una vera e propria patologia e si localizza soprattutto su volto, collo, dorso, torace e spalle. Pur non essendo un disturbo grave, si tratta dell’infiammazione dei follicoli pilosebacei quelli che producono il sebo, una secrezione oleosa che serve a proteggere dalle infezioni, quando è severa, l’acne può provocare cicatrici permanenti e brutti contraccolpi al morale.
In Humanitas esiste un trattamento antiacne semplice e sicuro oltre che molto efficace, alternativo a quelli tradizionali, e meno sicuri, come l’assunzione di antibiotici, pillola anticoncezionale o la famosa pillola antiacne. Si chiama Micro-Peeling e non deve essere confuso con il semplice Peeling chimico. Ne parliamo con il Professore Marcello Monti, Responsabile dell’Unità Operativa di Dermatologia di Humanitas.

Il Micro- Peeling non deve essere confuso con il Peeling chimico. Qual è la differenza?

Sino ad oggi si utilizzava per il trattamento dell’acne il peeling chimico, vale a dire si agiva con un forte acido, come l’acido glicolico al 70%, che provoca il distacco della pelle oltre che di punti neri, cisti e comedoni. Dopo una settimana la pelle si riformava liscia e brillante, ma dopo appena un mese ricompariva l’acne. Inoltre, anche ripetendo più volte il peeling chimico, si ripresentavano ogni volta i segni di una sofferenza cutanea e si assisteva impotenti al ritorno dell’acne.

In che cosa consiste invece il Micro-Peeling? Quali risultati permette di ottenere?

In Humanitas abbiamo iniziato a utilizzare il peeling chimico a concentrazioni molto basse: è il paziente ad applicarlo direttamente ogni sera prima di coricarsi. All’inizio i risultati sono stati scarsi, in seguito abbiamo chiesto ad un’industria cosmetica di creare una lozione contenente l’associazione di due sostanze peeling, l’acido glicoico e l’acido salicidico, ma a basso dosaggio. Il risultato è stata una buona azione antiacne, senza provocare irritazione della pelle. Abbiamo chiamato questa nuova tecnica Micro-peeling per via del basso dosaggio dei principi attivi.

Come si applica il Micro-Peeling?

In pratica la sera ci si pulisce o strucca la pelle con una base lavante, si asciuga, si pone su un dischetto di cotone da strucco 4 o 5 gocce della lozione micro-peeling e poi si strofina il dischetto sulla zona da trattare, anche tutto il volto, passando e ripassando sulla stessa zona fino non percepire più l’umido della lozione. L’applicazione può essere effettuata tutte le sere o secondo le indicazioni del dermatologo. Il trattamento provoca un graduale assottigliamento della pelle con liberazione dei comedoni, delle cisti ecc.

Dà subito dei risultati?

Micro-peeling per eliminare l'acne e le cicatrici dal visoNo, si verifica un apparente peggioramento della condizione di acne nel primo o secondo mese di applicazione. Questo fatto è dovuto alla superficializzazione degli elementi dell’acne che appaiono più evidenti prima della loro eliminazione. Ma si tratta solo di un apparente peggioramento, segno che la cura sta gradualmente riparando la pelle e non va confuso con un fallimento di essa, pertanto occorre proseguire fino alla totale eliminazione degli elementi dell’acne. Dopo questo periodo di assestamento, circa il 90% dei pazienti inizia a controllare l’acne e a prevenirne gli sfogli.

È efficace per tutti i tipi di acne?

La tecnica del Micro-Peeling è molto valida soprattutto per le acni comedoniche (punti neri) e microcistiche (l’acne sottocutanea), ma ottiene buoni risultati anche con gli altri tipi, ovviamente sempre se l’acne è di tipo lieve o medio.

La tecnica del Micro-Peeling si può applicare anche all’ acne grave?

Nelle forme più accentuate di acne, in Humanitas utilizziamo un protocollo di MicroPeeling che prevede anche l’acido retinoico, lo stesso contenuto nella famosa pillola antiacne (RoAcutane). Mentre l’azione per via orale della pillola ha molti effetti collaterali (secchezza cutanea e degli occhi, mal di testa, aumento del colesterolo e altri effetti . Inoltre questo farmaco è vietato per le donne che vogliono avere figli perchè induce malconformazioni fetali), l’applicazione dello stesso farmaco sulla cute è esente da questi problemi.
In pratica abbiamo studiato un protocollo in cui facciamo applicare l’acido retinoico in lozione al soggetto acneico una volta la settimana, riservando gli altri sei giorni alla lozione micro-peeling. In questo modo l’acido retinoico, un derivato della vitamina A, stimola la crescita di pelle sana, mentre la lozione micropeeling aumenta la desquamazione, accellerando il processo di guarigione.

Quali sono i vantaggi della tecnica di Humanitas per eliminare i brufoli?

Oltre ad essere semplice, sono almeno tre i vantaggi del trattamento. Innanzitutto si evita l’assunzione di antibiotici, pillola anticoncezionale e pillola antiacne, farmaci che hanno effetti collaterali spesso importanti negli adolescenti e nelle giovani donne. In questo senso il trattamento è sicuro. Inoltre, il Micro-Peeling può essere modulato e personalizzato a seconda della gravità dell’acne e del tipo di pelle a dell’età del paziente . Il terzo vantaggio è che il costo del trattamento è molto inferiore rispetto all’uso dei farmaci. Si può dire che il costo del micro-Peeling è lo stesso di una normale cosmesi quotidiana.

Oltre al Micro-Peeling, suggerisce altri comportamenti per controllare l’acne?

Occorre convincere il paziente a non utilizzare creme cosmetiche, in particolare quelle colorate per il trucco e le creme idratanti o emolienti. Queste, infatti, sono la prima ragione del mantenimento dell’acne nelle persone predisposte. Inoltre, poiché la cute che sta sviluppando acne è estremamente delicata, è necessario fornire una serie di suggerimenti su come utilizzare il trucco, lo strucco, il tipo di lavaggio. Sul comportamento da mantenere al sole e altro ancora. Non solo, indichiamo al paziente acneico che si rivolge in Humanitas quali prodotti non utilizzare e quali sono da preferire al loro posto.

Per concludere, qual è il segreto del successo del trattamento antiacne di Humanitas?

Una lozione creata appositamente per risolvere dolcemente, senza irritazioni, e nel tempo il problema e, allo tempo, il coinvolgimento del paziente in una serie di misure semplici ma efficaci da mettere in atto come corollario al trattamento. A questo scopo abbiamo realizzato per i nostri pazienti un opuscolo informativo per facilitarli nella corretta cura della propria pelle.

A cura di Marco Renato Menga

Articoli che potrebbero interessarti

Non perderti i nostri consigli sulla tua salute

Registrati per la newsletter settimanale di Humanitas Salute e ricevi aggiornamenti su prevenzione, nutrizione, lifestyle e consigli per migliorare il tuo stile di vita