“Sangue dal naso, il ghiaccio aiuta a bloccarlo”, vero o falso?

“Sangue dal naso, il ghiaccio aiuta a bloccarlo”, vero o falso?

Molte persone non hanno dubbi sul fatto che posizionare del ghiaccio sulla fronte o sul naso aiuti a bloccare il flusso di sangue dal naso. Vero o falso? Risponde il dottor Lucio Rizzi, specialista dell’Ambulatorio di Otorinolaringoiatria di Humanitas Gavazzeni.

Falso. Posizionare ghiaccio sulla fronte o sul naso non è di alcuna utilità in caso di epistassi, cioè perdita di sangue dal naso – spiega l’esperto –. La cosa migliore invece è far sedere la persona con il capo reclinato verso il basso per evitare che il sangue vada in gola, e tenere premute, con decisione tra due dita, le narici per bloccare l’eventuale sanguinamento dal naso proveniente da piccoli vasi posti nella parte anteriore del setto nasale. Specialmente nei bambini, se il sanguinamento non si dovesse bloccare in breve tempo, meglio evitare le soluzioni fai da te come l’uso di cotone emostatico o altri materiali, e recarsi al pronto soccorso dove un medico specialista potrà valutare la situazione. Infine, per prevenire gli episodi di epistassi, è consigliabile un costante controllo della pressione arteriosa e della coagulazione nell’anziano, e l’uso di spray o creme nasali emollienti per chi soffre di frequenti raffreddori o chi trascorre molte ore in ambienti climatizzati che contribuiscono a causare la perdita di sangue dal naso.