Insalata di finocchi, arance e mandorle: la tua scorta di vitamina C e magnesio

Un solo piatto con cui unire frutta e verdura. Un’insalata con finocchi, mandorle e arance, fonte di vitamine e minerali preziosi come la vitamina C, il potassio (nei finocchi) e il magnesio (nelle mandorle). Attenzione però a non farvi ingannare dal nome: sebbene sia “insalata”, il piatto è un po’ più calorico di quanto si possa pensare per via dell’uvetta e delle mandorle stesse.

Ingredienti

  • 3 finocchi
  • 1 arancia piccola
  • 20 gr di mandorle
  • il succo di mezza arancia
  • 20 acini di uva sultanina
  • 2 cucchiai di olio
  • pepe q.b.

Preparazione

Lavare e tagliare a fette sottili i finocchi. Sbucciare e tagliare a metà gli spicchi dell’arancia. Unire finocchi, arancia e mandorle e condire con l’olio, il pepe e il succo dell’arancia.

Una ricetta ideale perché

Un’alimentazione corretta dovrebbe comprendere l’assunzione di 4-5 porzioni tra verdura e frutta fresca al giorno. Non bisogna confondere però la frutta fresca con quella disidratata e quella secca. La frutta disidratata infatti ha un contenuto in zuccheri e calorie molto più elevato rispetto a quella fresca (l’uva sultanina contiene 283 Kcal per etto). La frutta secca invece nonostante sia un ottimo alimento se assunto in modiche quantità (le linee guida consigliano circa 25 g 4 volte a settimana), contiene una quantità elevata di grassi e di calorie (per le mandorle 603 Kcal per etto).

Proponiamo questa insalata dal sapore fresco che seppur più calorica della semplice verdura, può essere d’aiuto nelle occasioni speciali dove spesso l’assunzione di frutta e verdura viene tralasciata.

Introito calorico e attività sportiva

Per smaltire le 120 Kcal dell’insalata di finocchi, arance e mandorle, tenendo come riferimento una persona di 70 Kg (se si pesa di meno si consuma di meno e quindi ci vuole più tempo) sarà necessario:

Camminare a intensità moderata – 30 minuti

Correre a intensità moderata – 12 minuti

Andare in bicicletta a intensità moderata – 12 minuti

Nuotare a intensità moderata – 12 minuti

Lavori domestici – 32 minuti