Calamari ripieni con verdure, il secondo di Natale per controllare il colesterolo

Il secondo di Natale a basso apporto di colesterolo. I calamari, da riempire con melanzane e zucchine, sono tra i molluschi con il più basso contenuto di colesterolo e rappresentano, così, un’ottima pietanza per un cenone sano e gustoso.

Ingredienti

  • 4 calamari medi (peso circa 200-250 gr l’uno
  • 250 gr di zucchine
  • 300 gr di melanzane
  • 1 ciuffetto di prezzemolo
  • 1 pizzico di sale
  • pepe q.b.
  • 2 cucchiai di olio extra-vergine d’oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • (facoltativo) 1 cucchiaino di cumino in polvere

Preparazione

Pulire i calamari: eviscerateli ed eliminate la pelle, sciacquateli poi abbondantemente sotto l’acqua corrente. Separate quindi i tentacoli ed eliminate il dente. Tagliate le due ali poste nella parte finale del corpo e tritatele grossolanamente assieme ai tentacoli. Lavate e spuntate le zucchine, quindi tagliatele a piccoli pezzi. Lavate e tagliate le melanzane a cubetti.

In una padella antiaderente già calda fate dorare lo spicchio di aglio quindi abbassate il fuoco al minimo e unite i pezzetti di calamaro, le zucchine e le melanzane facendole sfumare con poco vino bianco. Aggiungete un pizzico di sale e fate insaporire per un paio di minuti, girando spesso. Quindi aggiungete un dito d’acqua, coprite con un coperchio e fate stufare a fuoco medio per una decina di minuti. Quando le verdure saranno tenere eliminate l’aglio e spegnete il fuoco. Conditele con il pepe, il prezzemolo tritato e il cumino. Mescolate accuratamente per amalgamare bene gli ingredienti. Con un cucchiaino riempite i calamari con il composto di verdure facendolo scendere bene per tutto il corpo. Chiudete infine i calamari ripieni con uno stuzzicadenti.

Ricoprite una teglia da forno con la carta forno e sistematevi i calamariripieni. Cuocete i calamari ripieni nel forno già caldo a 180° (statico) per 25-30 minuti. Dopo 10 minuti estraete la teglia dal forno e sfumate con il vino bianco, poi proseguite la cottura. Quando i calamari ripieni saranno cotti estraeteli dal forno condite con un filo d’olio crudo e fateli riposare un paio di minuti.

Servite i calamari ripieni di verdure caldi, accompagnati da un contorno leggero e fresco come un’insalata mista.

(Scopri come preparare anche l’antipasto di Natale, gli involtini di radicchio e noci, e il primo, i conchiglioni ripieni con verdure!)

Una ricetta ideale perché

Tra tutti i prodotti del mare spesso vengono preferiti i molluschi al pesce senza però tener conto delle caratteristiche nutrizionali e, in particolare, del contenuto di colesterolo. I molluschi hanno in media un contenuto più elevato di colesterolo ma alcuni fanno eccezione, ad esempio i calamari ne contengono 64 mg/100g (pari a quello dell’orata).

Introito calorico e attività sportiva

Per smaltire le 200 Kcal di calamari ripieni con verdure, tenendo come riferimento una persona di 70 Kg (se si pesa di meno si consuma di meno e quindi ci vuole più tempo) sarà necessario:

Camminare a intensità moderata – 50 minuti

Correre a intensità moderata – 20 minuti

Andare in bicicletta a intensità moderata – 20 minuti

Nuotare a intensità moderata – 20 minuti

Lavori domestici – 55 minuti