Zuppa di cavolo nero e fagioli: fai il pieno di vitamina C per l’inverno

istock_79782017_small

Una ricetta per l’autunno, con il vero freddo alle porte. Una zuppa di cavolo nero e fagioli, piatto unico da gustare anche fuori casa, magari a pranzo in ufficio, un mix di carboidrati, proteine, vitamine e sali minerali. Tra le vitamine del cavolo nero c’è l’acido ascorbico, ovvero la vitamina C, preziosa arma di protezione dai malanni invernali.

Ingredienti

  • 400 gr di cavolo nero
  • 200 gr di passata di pomodoro
  • 300 gr di fagioli cannellini lessati
  • 2 patate medie (circa 200 grammi)
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

Far scottare in una padella antiaderente, il gambo del cavolo insieme alla carota e alla cipolla. Nel frattempo frullare metà dei fagioli. Aggiungere poi le foglie del cavolo tagliate a fettine, la patata tagliata a piccoli pezzi, la passata di pomodoro, i fagioli interi e frullati e circa mezzo litro d’acqua (comunque la quantità d’acqua deve coprire tutti gli ingredienti). Coprire la pentola con il coperchio e lasciar cuocere a fuoco basso per almeno 1 ora.

Una ricetta ideale perché

I legumi sono spesso considerati una fonte proteica, c’è però da sapere che oltre alle proteine contengono principalmente carboidrati e quindi a parità di peso hanno un apporto calorico più elevato rispetto a carne magra e pesce. Proponiamo questa zuppa fonte di carboidrati, proteine e verdura come piatto unico, facile da trasportare e quindi utile per i pasti fuori casa.

Introito calorico e attività sportiva

Per smaltire le 143 Kcal della zuppa di cavolo nero e fagioli, tenendo come riferimento una persona di 70 Kg (se si pesa di meno si consuma di meno e quindi ci vuole più tempo) sarà necessario:

Camminare a intensità moderata – 36 minuti

Correre a intensità moderata – 15 minuti

Andare in bicicletta a intensità moderata – 15 minuti

Nuotare a intensità moderata – 15 minuti

Lavori domestici – 39 minuti