Gli eventi scientifici da settembre a dicembre

È consultabile su www.humanitas.it l’ultimo numero del calendario che raccoglie tutti gli eventi di rilievo scientifico e i corsi di formazione organizzati da Humanitas e accreditati ECM. La ricerca e l’attività di formazione sono il motore della dinamica scientifica, indispensabili per approfondire ed ampliare la conoscenza clinica. In Humanitas la ricerca scientifica è stata pianificata come elemento della formazione dei medici, considerata la sua naturale interazione con le competenze cliniche. L’intensa attività di formazione svolta nell’Istituto è da considerarsi un fondamentale punto di incontro e confronto di esperienze per medici e specialisti dei diversi settori della medicina.
Nel periodo settembre-dicembre 2008 si segnala in particolare:

Humanitas Lectures: continuano gli incontri di alto livello scientifico con medici e ricercatori che hanno avuto un ruolo fondamentale nei relativi ambiti di competenza. Appuntamenti lunedì 1° settembre con il prof. Malcolm K. Brenner e mercoledì 22 ottobre con il prof. Peter Libby;
EMIG 2008, VI edizione dell’European Mucosal Immunolgy Group meeting (8, 9 e 10 ottobre): l’evento intende unire i ricercatori di base con i clinici per approfondire l’evoluzione delle terapie e della ricerca scientifica nel campo dell’immunologia delle mucose. Responsabile scientifico, il professor Silvio Danese, medico-ricercatore di Humanitas;
– focus sulla Medicina della Riproduzione con due eventi scientifici di respiro internazionale: “From infertility treatment to Reproductive Health”, in programma nei giorni 3 e 4 ottobre, e “First basic course on Human Reproduction”, venerdì 21 e sabato 22 novembre;
– due incontri per la nuova edizione de “Le urgenze neurologiche” (6 e 20 novembre), dedicate ai Medici di Medicina Generale e dirette dal dott. Giuseppe Micieli, responsabile dell’Unità Operativa di Neurologia d’Urgenza e Stroke Unit.

Questi sono solo alcuni degli appuntamenti programmati. Per consultare il calendario completo scarica il pdf.

Di Alessio Pecollo